Nel paragrafo 30.70 delle “Linee guida per l’organizzazione del collegio sindacale incaricato della revisione legale dei conti”, nella versione in pubblica consultazione sul sito del CNDCEC, viene ribadito un aspetto già chiaramente disciplinato dal D.Lgs. 39/2010: le carte di lavoro devono essere conservate per 10 anni dalla data di emissione della relazione al bilancio, con modalità tali da garantire la …

Il 4 maggio 2011 la fondazione OIC ha approvato  l’Applicazione IFRS n. 2.2 “Impairment e avviamento” per il settore assicurativo, che rappresenta un’integrazione dell’Applicazione n. 2 “Impairment e avviamento” con riferimento al comparto assicurativo. Delle due applicazioni va fatta una lettura combinata e sistematica. Il revisore deve considerare le peculiarità dell’impairment test in ambito assicurativo, per i bilanci redatti con i principi IFRS. …

È stata approvata la versione definitiva del nuovo principio contabile OIC 6, in merito alla ristrutturazione del debito e l’informativa contabile, che interessa principalmente i clienti di banche e finanziarie, oggetto di monitoraggio pure sotto il profilo contabile anche nella delicata fase di way out dalla crisi. Il documento è consultabile al link: http://www.fondazioneoic.eu/?p=8425. Secondo il par. 4. del predetto …

La revisione legale anche di banche, finanziarie e assicurazioni ha tra i suoi elementi topici il sempre più complesso controllo delle dichiarazioni dei redditi. In tale ambito, si rammenta che il D.L. 98/2011 ha nuovamente modificato la disciplina del riporto delle perdite fiscali (art. 84 del TUIR), eliminando il vincolo quinquennale; nel limite del reddito annuo (positivo) potranno essere usate …

L’art. 2467 c.c. – in tema di postergazione dei finanziamenti dei soci di S.r.l. – è applicabile anche alle S.p.a. a base azionaria ristretta, quando il socio finanziatore non è un mero investitore ma è partecipe dell’attività d’impresa, sia pure attraverso lo schermo societario. A stabilirlo è la sezione fallimentare del Tribunale di Venezia, con decreto del 10 febbraio 2011, …

Il Provvedimento n. 2011/119563 del 5 agosto 2011 del Direttore dell’Agenzia delle Entrate sancisce le modalità e i termini di comunicazione all’Anagrafe Tributaria dei dati relativi ai contratti stipulati dalle società di leasing. Sono obbligate a tale comunicazione (da effettuarsi entro il 30 giugno di ogni anno, relativamente ai contratti in essere nell’anno precedente) le banche e gli intermediari finanziari …

La Manovra bis (D.L. 138/2011, così come modificato dalla L. 148/2011 del 14 settembre 2011) ha introdotto la presunzione di non operatività per le società in perdita triennale (o in perdita per due esercizi consecutivi e che nel terzo esercizi non hanno conseguito un reddito minimo sufficiente), ma non ha modificato l’art. 30 della L. 724/1994. Per le finanziarie, restano …

Gli “International Financial Reporting Standars” (IFRS) sono i principi contabili internazionali omologati dalla Commissione Europea che, a partire dall’esercizio 2005, tutte le società con titoli ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato degli Stati della Comunità Europea dovranno applicare per la redazione del Bilancio consolidato. Gli IAS (ora IFRS) sono principi contabili internazionali emanati dallo IASB. Un bilancio è conforme …

Il Presidente del Cndcec, Claudio Siciliotti, intervenuto al convegno “Revisione legale dei conti: verso nuovi principi” svoltosi a Cagliari, ha ribadito l’importanza di favorire la diffusione della cultura della revisione legale in Italia fornendo agli operatori strumenti tecnici di qualità e prevedendo vantaggi fiscali e finanziari per le PMI che sottopongono i bilanci al controllo di professionisti economici. Il convegno …

Come confermano gli ultimi dati disponibili di Assofin, l’associazione che raggruppa le principali 76 società del settore (bancarie e non), il ricorso al credito al consumo in Italia è in flessione, mentre crescono i prestiti personali. In particolare, nel corso dei primi 7 mesi del 2011, si registra un aumento dei prestiti ottenuti dai lavoratori dipendenti, vincolando il quinto dello …

La Manovra-bis prevede una maggiorazione del 10,5% sull’aliquota ordinaria IRES (27,5%) da applicare al reddito minimo, calcolato secondo la disciplina delle società di comodo (art. 30, L. 724/1994). Le società in perdita per 3 esercizi consecutivi (oppure per 2 esercizi, con il terzo in cui è stato dichiarato un reddito inferiore a quello minimo) saranno considerate non operative a partire …

Si riporta di seguito un breve estratto dalla Raccolta delle Massime elaborate dal Conciliatore Bancario Finanziario, relative alle decisioni assunte dall’Arbitro Bancario Finanziario – luglio 2011, in tema di mutuo. MUTUO – ILLEGITTIMA INTERRUZIONE TRATTATIVE – RESPONSABILITA’ PRECONTRATTUALE DELLA BANCA – SENTENZA DI MERO ACCERTAMENTO IN ASSENZA DI PROVE DI DANNO Con decisione n. 1425/10 del 6 dicembre 2010, resa …