ANAC: Modello organizzativo 231 obbligatorio per enti no profit e coop sociali

di Giorgio Gentili 2 CommentiIn Revisione Cooperative News, Ultime notizie

I revisori legali o membri del collegio sindacale di enti non commerciali o cooperative sociali devono prendere in considerazione con molta attenzione le linee guida dell’ANAC del 20 gennaio 2016 in quanto indicano di fatto per tali enti l’obbligatorietà dei Modelli organizzativi ex D.Lgs. n. 231/01. L’Autorità Nazionale Anticorruzione con Delibera n. 32 del 20 gennaio 2016 ha pubblicato le …

Il collegio sindacale nelle coop agricole

di Virginia Tosi CommentaIn Revisione Cooperative News

Alle cooperative agricole si applicano, in materia di controlli, le norme valide per le altre cooperative. Quanto all’obbligatorietà della nomina del collegio sindacale e dell’organo di revisione occorre tener conto del fatto che si tratti di cooperativa Spa o di cooperativa Srl e considerare se siano o meno superati i parametri di cui all’articolo 2477, comma 3 cc. In particolare: …

Scade il 15 luglio 2013 il pagamento del contributo di revisione delle cooperative.

di Giorgio Gentili 1 CommentoIn Revisione Cooperative News

Le società cooperative, in base a quanto previsto dall’articolo 8 del d.l.c.p.s. 14 dicembre 1947 n. 1577 e successive modifiche, devono versare il contributo relativo all’esercizio della revisione cooperativa. L’attività di revisione è effettuata dal Ministero dello Sviluppo Economico, ovvero dalle centrali cooperative, per le società a queste aderenti. Gli importi dovuti per il biennio 2013/2014 sono stati fissati con …

Il compenso dei revisori nelle società cooperative alla luce del Regolamento Airces

di Virginia Tosi 1 CommentoIn Revisione Cooperative News

L’Airces, Associazione Italiana Revisori Contabili dell’Economia Sociale, allo scopo di fornire un utile strumento di lavoro ai propri associati,  ha redatto nel  Febbraio 2011 un regolamento che individua il compenso per i revisori legali incaricati del controllo legale dei conti nelle società cooperative e nelle loro controllate. Il suddetto regolamento, prima di essere presentato alle Centrali Nazionali del Movimento Cooperativo …

La verifica della mutualità prevalente

di Andrea Sergiacomo CommentaIn Revisione Cooperative News

In ottemperanza a quanto disposto dall’art. 2512 c.c. “Sono società cooperative a mutualità prevalente, in ragione del tipo di scambio mutualistico, quelle società che nello svolgimento della propria attività: 1) svolgono la loro attività prevalentemente in favore dei soci, consumatori o utenti di beni e servizi; 2) si avvalgono prevalentemente, nello svolgimento della loro attività, delle prestazioni lavorative dei soci; …

Il Consiglio Nazionale del Notariato: il sindaco unico solo per le cooperative Srl

di Virginia Tosi CommentaIn Revisione Cooperative News

Il Consiglio Nazionale del Notariato, attraverso lo Studio d’impresa n.113-2012/I, da un lato sostiene che la disciplina del sindaco unico sia applicabile alle cooperative “Srl”, dall’altro ritiene che le cooperative di tipo “S.p.A.” non possono per nessuna ragione optare per la composizione monocratica dell’organo di controllo. Le norme delle S.p.A. e delle S.r.l. trovano applicazione laddove manchi una disciplina specifica …

La vigilanza delle società cooperative ex D.Lgs. n. 220/2002

di Giorgio Gentili In Revisione Cooperative News

La vigilanza prevista dal D.Lgs. n. 220/2002 riguarda tutte le cooperative e loro consorzi. Lo scopo della revisione è: • fornire agli organi direttivi delle cooperative suggerimenti per migliorare il livello di democrazia interna e la gestione; • controllare la gestione amministrativa contabile sociale al fine di accertare la natura mutualistica dell’ente; • verificare la partecipazione dei soci allo scambio …

Cooperative con sindaco unico o collegio sindacale?

di Giorgio Gentili 1 CommentoIn Revisione Cooperative News, Ultime notizie

Per le società cooperative è possibile prendere in considerazione la disciplina di riferimento delle società per azioni o delle società a responsabilità limitata a seconda della normativa che è prevista nello statuto sociale. Per verificare l’esistenza dell’obbligo di nomina del collegio sindacale nelle cooperative è necessario far riferimento al primo comma dell’art. 2543 c.c., indipendentemente dalla forma sociale adottata dalla …

Certificazione obbligatoria del bilancio delle cooperative ex L. 59/92

di Giorgio Gentili 1 CommentoIn Revisione Cooperative News

Le cooperative ed i loro consorzi sono assoggettate alla certificazione annuale del bilancio per opera di una società di revisione in possesso dei requisiti di cui all’art. 15 della legge n. 59 del 31 gennaio 1992, se si verifica almeno una delle seguenti ipotesi: –     valore della produzione superiore a euro 60.000.000,00; –     riserve indivisibili superiori a euro 4.000.000,00; –     …

Cambia il calcolo dell’Ires per le cooperative

di Giorgio Gentili CommentaIn Revisione Cooperative News, Ultime notizie

Il Decreto Legge n. 138 del 2011 definito come la “Manovra di ferragosto” ha ridotto le agevolazioni fiscali riguardanti l’Ires a vantaggio delle cooperative. Le nuove disposizioni “penalizzanti” per le cooperative verranno applicate con l’anno 2012 e di conseguenza avranno i loro effetti evidenziati nel modello Unico 2013 anche se dovranno essere considerate nella determinazione degli acconti anno 2012. Anche …

Il Sindaco-revisore dissenziente alza la voce

di Gabriele Giammarini CommentaIn Revisione Cooperative News, Ultime notizie

Continuando il nostro viaggio all’interno delle “Linee guida per l’organizzazione del collegio sindacale incaricato delle revisione legale dei conti”, nella versione in pubblica consultazione sul sito del CNDCEC http://www.cndcec.it/Portal/Default.aspx, troviamo al paragrafo R50.20. alcune indicazioni su come affrontare una questione spinosa: la spaccatura interna al Collegio qualora, redigendo la relazione di revisione, uno dei sindaci-revisori non concordi con le conclusioni …

I Sindaci-Revisori alla prova d’archivio

di Gabriele Giammarini CommentaIn Revisione Cooperative News, Ultime notizie

Nel paragrafo 30.70 delle “Linee guida per l’organizzazione del collegio sindacale incaricato della revisione legale dei conti”, nella versione in pubblica consultazione sul sito del CNDCEC, viene ribadito un aspetto già chiaramente disciplinato dal D.Lgs. 39/2010: le carte di lavoro devono essere conservate per 10 anni dalla data di emissione della relazione al bilancio, con modalità tali da garantire la …