Cosa s’intende per Inventario L’inventario consiste nella lista degli articoli presenti in magazzino alla data di chiusura dell’esercizio, lo scopo di effettuare l’inventario fisico da parte del Revisore, in collaborazione possibilmente con il Responsabile del magazzino, è quello di verificare che il  totale delle rimanenze in termini di quantità risultanti dal tabulato alla data di chiusura dell’esercizio siano le medesime …

Cos’è il Credito d’imposta Ricerca & Sviluppo Il Credito d’imposta Ricerca & Sviluppo è una misura agevolativa predisposta dal Ministero dello Sviluppo Economico volta ad incentivare gli investimenti delle Imprese in Ricerca & Sviluppo. Essa consiste in un credito d’imposta fruibile dalle Società che hanno effettuato tali investimenti calcolato sulla base delle spese ammissibili, il Mise stabilisce che “il credito …

Pubblicato sul sito internet del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e dell’ANCREL, Associazione Nazionale Certificatori e Revisori Enti Locali, il format di relazione che l’organo di revisione del Comune deve produrre sul rendiconto della gestione dell’esercizio 2022 in vista dell’approvazione da parte del Consiglio comunale che dovrà avvenire entro il 30 aprile. Come ormai consuetudine. Il …

Secondo il principio di revisione ISA Italia 550, si definiscono “parti correlate” quei soggetti che possono controllare o esercitare una notevole influenza nell’assunzione di decisioni relative all’azienda che redige il bilancio. Indipendentemente dalla presenza o meno delle informazioni sulle operazioni con parti correlate, il revisore deve essere in grado di comprendere tali operazioni per riuscire a individuare possibili fattori di …

La cooperazione tra il Collegio sindacale ed il Revisore legale dei conti viene considerata dal legislatore come attività essenziale per il proficuo svolgimento dei rispettivi doveri. Tale collaborazione può avvenire soltanto grazie alla tempestiva comunicazione dei fatti di rilievo di cui gli organi in parola sono venuti a conoscenza durante l’espletamento dei propri incarichi: dunque, l’esigenza di riservatezza sugli accadimenti …

Il periodo antecedente alla chiusura dell’esercizio è contraddistinto dalla fase di pianificazione della procedura di revisione delle conferme esterne da parte del Revisore legale, nella prassi più comunemente conosciuta come circolarizzazioni. La richiesta di conferma esterna è una verifica di dettaglio sui saldi: essa prevede il controllo dei saldi contabili che compongono il bilancio tramite il riscontro ottenuto da una …

Revisione fisica rimanenze con esemplificazione di audit program e check per il controllo dell’inventario fisico Scopo dell’inventario fisico è quello di rilevare eventuali differenze rispetto ai dati che risultano dalla contabilità di magazzino dell’azienda. Ad esempio, può accadere che le schede di magazzino evidenzino delle quantità di merci che di fatto non sono presenti in magazzino. Queste divergenze possono dipendere innanzitutto da …

informativa leasing ifrs16

In un incarico di revisione legale dei conti assume notevole importanza la comunicazione che si deve instaurare fin dall’inizio tra il revisore e i responsabili delle attività di governance. Il dialogo tra questi due soggetti non solo permette al revisore di acquisire elementi probativi utili per la valutazione delle varie poste che compongono il bilancio, ma risulta essere determinante anche …

Con la pubblicazione della Legge 21.10.2021 n. 147 (Gazz. Uff. 23.10.2021, n. 254) è stato convertito il D.L. 24.07.2021 n. 118 che prevede misure urgenti in materia di crisi d’impresa e risanamento aziendale. In particolare, la  legge ha introdotto il nuovo strumento della “composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa” diretto a cogliere le situazioni di probabile insolvenza in cui possono venirsi a trovare …

Con il Decreto Legge n. 118/2021, già in vigore dal 25 agosto, tra le misure urgenti il legislatore ha previsto: – il rinvio al 16 maggio 2022 dell’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa, disponendo altresì lo slittamento al 31 dicembre 2023 delle procedure di allerta; – misure urgenti in materia di crisi d’impresa e risanamento aziendale, tra cui …

La riforma del Terzo settore attuata dal D. Lgs 117/2007 (c.d. Codice del Terzo settore, CTS) ha reso necessario l’individuazione di regole contabili adeguate alle specificità proprie degli enti e delle associazioni appartenenti al Terzo settore.  Al riguardo il 5 agosto (2021) l’OIC ha pubblicato in consultazione la bozza dell’“OIC X principio contabile ETS” in quanto le regole contabili ordinarie …

La Dichiarazione non finanziaria (DNF) delle PMI orientata agli obiettivi ESG (Environmental, Social, Governance ) cioè a temi ambientali, sociali e di governance: controllo interno ed esterno, governance e business taxtion. Il D. Lgs n. 254/2016 recepisce nell’ordinamento italiano la direttiva comunitaria 2014/95/EU, conclamando di fatto la rilevanza della diversity information. L’art. 1, punto 1), paragrafo 1, prevede che i soggetti …