È stato pubblicato sul sito dell’Organismo Italiano di Valutazione (Oiv) un discussion paper in merito alle linee guida per l’impairment test dell’avviamento in contesti di crisi. Il documento offre un’analisi delle problematiche più rilevanti in contesto di crisi, analizza i presupposti logici per affrontarle e suggerisce alcune linee guida, al fine di identificare un processo di impairment in un contesto …

Il lease-back (conosciuto anche come sale and lease-back) è un’operazione che consiste nella cessione di un bene (mobile o immobile) tramite contratto di vendita ad una società di leasing e nella successiva stipulazione di un contratto di locazione per il medesimo bene (retro-locazione). Il cedente si trasforma così da proprietario del bene ad utilizzatore dello stesso. Come in tutti i …

Secondo gli IFRS/IAS, le rimanenze sono beni destinati alla vendita durante il normale corso dell’attività, ovvero all’utilizzo nel processo produttivo oppure alla vendita come materie prime. Queste vanno incluse fra le attività correnti, anche se il realizzo avverrà dopo l’anno (12 mesi). Non è prevista la suddivisione richiesta dal nostro art. 2424 Cod. Civ. anche se per le rimanenze legate …

Anche negli Ifrs i vari fenomeni aziendali quali la manifestazione di errori o di cambiamenti di diversa natura, si possono inquadrare in tre categorie: • i cambiamenti dovuti ai principi contabili; • i cambiamenti intervenuti nelle stime contabili; • gli errori relativi ad esercizi precedenti. Il cambiamento di principi contabili deve essere applicato retrospettivamente, con la rettifica dei dati comparativi …

Gli IAS/IFRS prevedono che i Fondi per rischi ed oneri vengano rilevati solo quando sussiste un evento passato vincolante e l’impresa non ha alcuna realistica alternativa all’adempimento dell’obbligazione. Nella fattispecie per le passività oggetto di accantonamento, aventi una scadenza temporale differita, devono essere considerati anche gli effetti dell’attualizzazione, laddove l’effetto del valore attuale assuma rilevanza. Il riferimento è l’IFRS 37 …

Con Regolamento CE n. 1274/2008 del 17 dicembre 2008 sono state recepite alcune modifiche allo IAS 1 – Presentazione del bilancio. Le principali modifiche apportate alla nuova versione dello IAS 1 riguardano: –         la possibilità di utilizzare nuove denominazioni per i prospetti di bilancio –         l’esposizione nel Conto economico di una nuova configurazione del reddito –         l’inclusione dei proventi e …

Dal 2006, con l’adeguamento dell’Italia alle direttive comunitarie 2001/65 Ce e 2003/51/Ce, nonché al regolamento Ce n. 1606/02, le banche, le assicurazioni, le società quotate in mercati regolamentati e quelle i cui titoli sono diffusi in misura rilevante presso il pubblico redigono il bilancio d’esercizio secondo le regole imposte dai principi contabili internazionali (IAS/IFRS). Da tali date in poi si …

Il documento IFRS 1 illustra le tecniche contabili da utilizzare nel momento della prima adozione (First Time Application) degli IAS/IFRS da parte delle imprese che hanno in precedenza redatto i conti annuali in base ai principi contabili nazionali. Nello specifico il documento definisce i criteri che consentano la sempre comparabilità del bilancio IAS/IFRS, tanto con i bilanci precedenti della stessa …

Il 4 maggio 2011 la fondazione OIC ha approvato  l’Applicazione IFRS n. 2.2 “Impairment e avviamento” per il settore assicurativo, che rappresenta un’integrazione dell’Applicazione n. 2 “Impairment e avviamento” con riferimento al comparto assicurativo. Delle due applicazioni va fatta una lettura combinata e sistematica. Il revisore deve considerare le peculiarità dell’impairment test in ambito assicurativo, per i bilanci redatti con i principi IFRS. …

È stata approvata la versione definitiva del nuovo principio contabile OIC 6, in merito alla ristrutturazione del debito e l’informativa contabile, che interessa principalmente i clienti di banche e finanziarie, oggetto di monitoraggio pure sotto il profilo contabile anche nella delicata fase di way out dalla crisi. Il documento è consultabile al link: http://www.fondazioneoic.eu/?p=8425. Secondo il par. 4. del predetto …

Gli “International Financial Reporting Standars” (IFRS) sono i principi contabili internazionali omologati dalla Commissione Europea che, a partire dall’esercizio 2005, tutte le società con titoli ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato degli Stati della Comunità Europea dovranno applicare per la redazione del Bilancio consolidato. Gli IAS (ora IFRS) sono principi contabili internazionali emanati dallo IASB. Un bilancio è conforme …