Le comunicazioni con i responsabili delle attività di governance – 1 Parte Analizzando il principio ISA 260 applicabile ai bilanci chiusi al 31.12.2020, emerge come la comunicazione tra il revisore e la governance aziendale sia di fondamentale importanza, in quanto, al verificarsi di asimmetrie informative tra i due soggetti preposti alla gestione ed al controllo possono crearsi situazioni di poca …

La valutazione del rischio e la comprensione delle dinamiche aziendali Parte 3. L’approccio di revisione, ovvero la pianificazione di come il revisore intende acquisire sufficienti ed appropriati elementi probativi su cui basare le proprie conclusioni sulle singole asserzioni di bilancio, può essere un: approccio basato sull’affidamento al sistema di controllo interno, il così detto control approach; approccio basato sulle procedure …

La valutazione del rischio e la comprensione delle dinamiche aziendali Parte 2. I rischi di errori significativi a livello di bilancio nel suo complesso si riferiscono ai rischi di errori significativi che potenzialmente influenzano molte asserzioni di bilancio e possono quindi avere un effetto pervasivo sul bilancio. I rischi di errori significativi a livello di asserzioni sono identificati e valutati …

La valutazione del rischio e la comprensione delle dinamiche aziendali- Parte 1. Il ruolo del revisore legale, non può prescindere da una accurata e tempestiva fase di organizzazione delle procedure di verifica. In particolare, l’attività di pianificazione può essere distinta in due macro-fasi: la definizione della strategia generale di revisione; l’elaborazione di un piano di revisione. Nel definire la strategia …

La documentazione della revisione legale: ISA 230 – Prima parte Il presente principio ISA 230 tratta della responsabilità del revisore nella predisposizione della documentazione necessaria allo svolgimento della revisione contabile. E’ bene domandarsi se nella predisposizione e richiesta documentale  tutti gli elementi siano effettivamente sufficienti a svolgere adeguatamente il lavoro di cui si è ricevuto mandato. La documentazione della revisione …

La relazione del soggetto incaricato della revisione legale nella fusione a seguito di acquisizione con indebitamento In ottemperanza a quanto disposto dall’art 2501 bis del c.c. nel caso di fusione tra società, una delle quali abbia contratto debiti per acquisire il controllo dell’altra, quando per effetto della fusione il patrimonio di quest’ultima viene a costituire garanzia generica o fonte di …

L’obbligo di svolgere l’ attività di revisione nonché di occuparsi della certificazione della documentazione contabile relativa al credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo, spetta all’organo di controllo, anche se la società lo ha nominato a ridosso della chiusura dell’esercizio (affidandogli in tal modo l’attività di revisione per l’esercizio in chiusura). Ciò è quanto ha chiarito l’Agenzia delle …

Nel reato di false comunicazioni sociali, la soppressione delle soglie quantitative di punibilità, sostituite dal concetto di “rilevanza” ha accresciuto la discrezionalità tecnica del giudice penale nel contesto di una maggiore valorizzazione della dimensione qualitativa del falso. Nel nuovo quadro normativo le tecniche di Revisione del bilancio possono essere di supporto alle indagini penali?