About the Author
mm

Antonella Quindici

Laureata con lode in Economia e Commercio. Ha conseguito un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. E’ Dottore Commercialista e Revisore Legale. Attualmente è cultore della materia presso l’Università Parthenope di Napoli per gli insegnamenti di "Ragioneria internazionale" e "Comunicazione societaria e operazioni straordinarie" e in passato lo è stata per “Principi Contabili Internazionali e Bilancio Consolidato”. Lavora da circa venti anni nell’Amministrazione di Enel e attualmente riveste il ruolo di Responsabile di Bilancio di una delle più importanti società di tale Gruppo.

Nell’ambito dei principi Contabili Internazionali lo IAS 38 disciplina i criteri per la rilevazione delle Attività Immateriali, distinguendo tra quella iniziale e quella successiva. Lo IAS 38 disciplina le attività immateriali, ossia quelle immobilizzazioni che sono costituite da attività non monetarie identificabili e prive di consistenza fisica. Un’attività immateriale deve essere in grado di generare dei benefici economici futuri e …

Nell’ambito dei Principi Contabili Internazionali lo IAS 1 disciplina l struttura e il contenuto del bilancio d’esercizio. Lo IAS 1 definisce i criteri per la presentazione del bilancio redatto secondo i Principi Contabili Internazionali e presenta le linee guida per la sua struttura e per il suo contenuto.  Tale Principio non si applica al bilancio intermedio sintetico per la stesura del …

Lo IAS 40 disciplina la rilevazione e la valutazione degli investimenti immobiliari ossia di quelle proprietà costituite da terreni e/o fabbricati posseduti al fine di conseguire canoni di locazione e/o per l’apprezzamento del capitale investito. Tale Principio richiede anche specifiche informazioni da riportare nelle Note di Bilancio. Nell’ambito dei Principi Contabili Internazionali lo IAS 40 disciplina la rilevazione e la …

lo IAS 19 definisce le modalità di contabilizzazione dei benefici per i dipendenti, nei quali rientrano anche a quelli a breve termine, ossia quelli che si prevede che verranno liquidati ai dipendenti entro dodici mesi dal termine dell’esercizio nel quale hanno prestato servizio. Nell’ambito dei Principi Contabili Internazionali lo IAS 19 definisce le modalità di contabilizzazione e le informazioni integrative …

L’IFRIC 12 riporta le linee guida che il redattore del bilancio deve seguire per la corretta contabilizzazione degli accordi relativi ai servizi in concessione. Nell’ambito dei principi Contabili Internazionali l’Interpretazione IFRIC 12 fornisce le linee guida da seguire per la contabilizzazione da parte dei concessionari degli accordi relativi ai servizi in concessione dati dal pubblico al privato nei casi in …

ANTONELLA QUINDICI

Per le società che adottano i Principi Contabili Internazionali, l’Interpretazione IFRIC 1 fornisce una guida su come contabilizzare gli effetti derivanti da cambiamenti nella misurazione delle passività iscritte a fronte di futuri smantellamenti e ripristini. Nell’ambito dei Principi Contabili Internazionali lo IAS 16 – Immobili, impianti e macchinari precisa che il costo di un asset include la stima iniziale dei …

Nell’ambito dei Principi Contabili Internazionali lo IAS 16 definisce i criteri di ammortamento delle Immobilizzazioni materiali. Lo IAS 16 – Immobili, impianti e macchinari stabilisce i criteri di rilevazione delle immobilizzazioni materiali e definisce come tali quei beni che hanno un’utilità pluriennale e che vengono utilizzati nella produzione o vendita di merci o servizi effettuate dalla società a cui tali …

Nell’ambito dei Principi Contabili Internazionali lo IAS 16 – Immobili, impianti e macchinari definisce i criteri di rilevazione in bilancio delle immobilizzazioni materiali. Lo IAS 16 definisce il trattamento contabile di immobili, impianti e macchinari ad eccezione delle seguenti fattispecie: impianti, immobili e macchinari classificati come posseduti per la vendita, conformemente all’IFRS 5 – Attività non correnti possedute per la …

Nell’ambito degli IAS/IFRS lo IAS 34 definisce il contenuto minimo di un bilancio intermedio. Nell’ambito dei Principi Contabili internazionali lo IAS 34 definisce il contenuto minimo di un bilancio intermedio e i relativi criteri di rilevazione e valutazione da seguire. Secondo le definizioni fornite dallo stesso Principio per periodo intermedio si intende un periodo contabile di durata inferiore all’intero esercizio e …

Nell’ambito dei Principi Contabili Internazionali l’IFRS 12– Informativa sulle partecipazioni in altre entità si prefigge di assicurare che il bilancio contenga le informazioni che consentano agli utilizzatori di valutare la natura e i rischi derivanti dalle partecipazioni in altre entità e gli effetti che ne derivano sulla situazione patrimoniale-finanziaria, sul risultato economico e sui flussi finanziari. L’IFRS 12 si applica …

Nell’ambito dei principi Contabili Internazionali lo IAS 38 disciplina i criteri per la rilevazione iniziale delle Attività Immateriali. Lo IAS 38 si applica alle attività immateriali, intendendo per tali quelle immobilizzazioni che sono costituite da attività non monetarie identificabili e prive di consistenza fisica. Le seguenti fattispecie sono escluse dall’applicazione di tale principio: la rilevazione e la misurazione delle attività …