Nello svolgimento degli incarichi di revisione legale riveste particolare importanza una efficace comunicazione tra il soggetto incaricato della revisione contabile e i responsabili delle attività di governance della società oggetto di audit. Una efficace comunicazione infatti consente di sviluppare, nel rispetto dei principi di indipendenza e obiettività del revisore, un rapporto di collaborazione costruttivo che da una parte agevola l’ottenimento …

I contenuti del presente lavoro sono i seguenti: Oggetto del principio di revisione internazionale ISA ITALIA 300 Obiettivi del principio di revisione internazionale ISA ITALIA 300 Attività preliminare all’incarico di revisione contabile del bilancio; Il piano di revisione. I contenuti sono finalizzati ad acquisire competenze nelle seguente aree: Essere in grado di analizzare la pianificazione di revisione; Conoscere l’attività preliminare …

L’oggetto del principio ISA ITALIA 530 sul Campionamento di Revisione Il presente lavoro è volto a definire dettagliatamente i seguenti punti: Gli obiettivi del campionamento; La raccolta del campione; Le procedure per ottenere elementi probativi; La selezione delle voci. L’obiettivo è quello di fornire una guida per dare modo al revisore di essere in grado : Cogliere il significato di …

ASSIREVI, con un comunicato stampa del 13 novembre ha annunciato di aver pubblicato sul proprio sito  la check-list delle informazioni integrative utili per le note di bilancio redatti secondo i principi contabili (IAS/IFRS), nel rispetto di quanto stabilito dall’Unione europea. La lista, di supporto alle società di revisione associate ad ASSIREVI, ha come finalità quella di costituire un utile strumento …

Il nuovo principio di revisione ISA Italia 720B  e la relazione sulla gestione. Con il D. Lgs. 139/2015, che ha recepito la direttiva 34/2013/UE in materia di bilanci d’esercizio e consolidati, il legislatore italiano ha attribuito al revisore legale nuove funzioni e responsabilità. Tra queste ultime, si annovera quella relativa alla relazione sulla gestione presentata dalle società a corredo dei …

Il ruolo e la responsabilità del revisore relativamente alle frodi. Nella pianificazione ed esecuzione della revisione il revisore deve considerare il rischio che il bilancio contenga errori significativi dovuti a frodi. Gli errori in bilancio possono derivare da frodi o da comportamenti non intenzionali. Quindi ciò che distingue le due categorie di errori è l’intenzionalità o meno dell’atto che produce …

Come evidenziato nel documento 203 di Assirevi (Ottobre 2016), in alcuni casi gli accordi di finanziamento possono imporre al mutuatario taluni limiti o obblighi oppure richiedere la periodica rilevazione di determinati parametri ed indicatori di performance aziendale. Si tratta dei cd. “financial covenants”. In tali circostanze il soggetto mutuatario ed eventualmente anche il garante devono incaricare un revisore legale dei …

I sindaci-revisori che sono candidati ad un incarico dovrebbero raccogliere informazioni riguardanti l’ente che li dovrà nominare, al fine di valutare preliminarmente se esistono elementi che impediscono o sconsigliano di accettare la candidatura e per stimare l’impegno, i tempi e le risorse necessari lo svolgimento dell’incarico. Tali informazioni sono utili per la definizione dei corrispettivi. Le informazioni necessarie sono raccolte …

A prosecuzione del processo di adeguamento dei principi contabili reso necessario a seguito dell’emanazione del decreto legislativo 139/2015 sono stata pubblicate per la consultazione sul sito www.oic.com le nuove bozze dei principi contabili OIC 9 Svalutazioni per perdite durevoli di valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali, OIC 17 Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto, OIC 23 Lavori in corso …

Entro il 30 aprile inviando una mail a [email protected] è ancora possibile formulare le proprie osservazioni sui due principi posti in consultazione, quelli che l’OIC ritiene siano stati maggiormente influenzati dalle novità introdotte  dal d.lgs. 139/2015: costo ammortizzato ed attualizzazione per l’iscrizione dei crediti e dei debiti; iscrizione e valutazione in bilancio degli strumenti finanziari derivati; eliminazione dallo stato patrimoniale delle voci …