Ogni anno, entro il 31 dicembre, gli enti locali devono procedere all’approvazione del bilancio di previsione per il triennio successivo. Per quanto attiene il bilancio 2018/2020, il termine è stato differito al 28/02/2018 ad opera del decreto del Ministro dell’interno del 29 novembre 2017. Il bilancio è corredato da numerosi allegati tra i quali il parere dell’organo di revisione. Il …

Con la determina n. 183112 dell’11 ottobre 2017 la RGS stabilisce una parziale apertura ai crediti maturati nei corsi di aggiornamento per revisori di enti locali ai fini dell’assolvimento degli obblighi di cui all’art. 5, D.Lgs. 39/2010. L’obbligo di conseguire crediti formativi in materia di revisione dei conti è sancito dall’art. 5 del D.Lgs. 39/2010 e interessa tutti i soggetti …

E’ in vigore una nuova direttiva MISE sull’accesso all’incarico di revisore dei conti degli enti del sistema camerale. Le domande possono essere inviate entro il 4 agosto 2017. La Direzione generale del MISE  per il mercato – divisione III sistema camerale  ha pubblicato lo scorso 6 luglio 2017 una circolare che fornisce precise  istruzioni sulla Direttiva 14 febbraio 2017 del …

Salvaguardia degli equilibri di bilancio degli enti locali e assestamento generale Entro il 31 luglio gli enti locali devono procedere alla verifica degli equilibri di bilancio prevista dall’art. 193, c. 2 del TUEL. Entro la stessa scadenza è previsto l’assestamento generale del bilancio. Un ruolo fondamentale è svolto dall’organo di revisione dei conti che deve esprimersi con proprio parere. L’art. …

Il nuovo sistema BDAP- Banca dati amministrazioni pubbliche – è accessibile ai revisori di enti locali A partire dal 23 marzo 2017 gli utenti delle Amministrazioni Pubbliche possono registrarsi nel sistema BDAP – Bilanci Armonizzati, il nuovo portale nel quale le regioni, le province autonome, gli enti locali, i loro organismi e enti strumentali in contabilità finanziaria trasmettono in una …

La predisposizione del rendiconto dell’esercizio, che gli enti locali devono approvare entro il 30 aprile di ogni anno, prevede, tra le operazione propedeutiche, il riaccertamento ordinario dei residui. Con esso l’ente procede alla verifica dei residui attivi e passivi ai fini della revisione delle ragioni del loro mantenimento in bilancio, in tutto od in parte, nonché della loro corretta imputazione. …

L’incarico di revisore di enti locali è accessibile da parte di tutti i professionisti che ne possiedano i requisiti. Dopo la riforma del sistema di nomina dell’organo di revisione introdotta dal D.L. n. 138 del 13 agosto 2011, convertito con modificazioni nella L. n. 148 del 14 settembre 2011 la nomina del revisore degli enti locali è stata resa accessibile …

Il sistema di nomina dei revisori degli enti locali delle regioni a statuto ordinario e di quelle a statuto speciale che hanno recepito la norma, è stato oggetto di radicale modifica ad opera del D.L. n. 138 del 13 agosto 2011, convertito con modificazioni nella L. n. 148 del 14 settembre 2011. In base alle disposizioni in esso contenute, infatti, …

Certificato al bilancio di previsione 2016-2018 E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 229 del 30 settembre 2016 il D.M. Interno del 22 settembre 2016 relativo alla certificazione del bilancio di previsione 2016 degli enti locali. Con il comunicato del 3 ottobre 2016 è stata divulgata, sul sito del Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli affari interni e …

La scadenza del terzo trimestre solare determina, per i revisori di molti enti locali, la necessità di procedere alla verifica ordinaria di cassa. Il c.1 dell’art. 223 del TUEL, infatti, stabilisce che: “L’organo di revisione economico-finanziaria dell’ente provvede con cadenza trimestrale alla verifica ordinaria di cassa, alla verifica della gestione del servizio di tesoreria e di quello degli altri agenti …