Revisione dei conti enti sistema camerale: domanda entro il 4.8.2017

di Ernesto Zamberlan - - Commenta

E’ in vigore una nuova direttiva MISE sull’accesso all’incarico di revisore dei conti degli enti del sistema camerale. Le domande possono essere inviate entro il 4 agosto 2017.

La Direzione generale del MISE  per il mercato – divisione III sistema camerale  ha pubblicato lo scorso 6 luglio 2017 una circolare che fornisce precise  istruzioni sulla Direttiva 14 febbraio 2017 del Ministro, con la quale si fissano le nuove procedure di iscrizione all’elenco per l’accesso all’incarico di revisore dei conti degli enti del sistema camerale. La nuova procedura è in vigore dal 6 luglio 2017 .

In base alla normativa possono avere accesso all’incarico anche soggetti non facenti parte della pubblica amministrazione purché iscritti nel registro dei revisori legali  di cui al Decreto Legislativo 27 gennaio 2010, n. 39 e s.m.i..  Detti soggetti sono tenuti a produrre, unitamente al curriculum vitae aggiornato in  formato europeo, la domanda di iscrizione secondo il modello di cui all’allegato 2  reperibile nell’area dedicata del sito web del Ministero dello sviluppo economico (http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/impresa/camere-di-commercio),  seguendo la procedura indicata.
La domanda può essere inviata via PEC ([email protected]), o consegnata a mano (Direzione Generale per il Mercato, la Concorrenza, il Consumatore, la Vigilanza e la Normativa Tecnica – Divisione III “Sistema camerale”- Via Sallustiana, 53 – 00187 Roma.
Gli incarichi sindacali o di revisione ricoperti negli enti del sistema camerale e  dichiarati nell’allegato 2 saranno considerati titolo professionale preferenziale ai fini del conferimento degli incarichi.

In sede di prima applicazione, gli interessati in possesso dei requisiti richiesti dovranno presentare la domanda di iscrizione entro 30 (trenta) giorni dalla data di pubblicazione della circolare ovvero il 4 agosto 2017 

Successivamente a tale prima fase, le domande potranno essere presentate in  qualsiasi momento e le stesse saranno esaminate entro 10 (dieci) giorni lavorativi dalla data di presentazione della domanda.

Alleghiamo  di seguito la circolare  con  le modalità di presentazione della domanda  i termini e l’Ufficio competente, e il modello da utilizzare per i professionisti esterni alla PA.

MISE-circolare_06072017

Domanda_MISE-REVISORI-ALL__2


Autore dell'articolo
mm

Ernesto Zamberlan

Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Padova dal 1994 - Revisore legale dei Conti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =