Iscrizione elenco Revisori enti locali

di Patrizio Battisti - - Commenta

E’ fissata al 16 dicembre  2015 la scadenza perentoria per procedere all’iscrizione nell’elenco dei Revisori contabili degli enti locali tenuto dal Ministero dell’Interno – Finanza locale. Domanda da inoltrare non più tardi delle ore 18,30. Così ha disposto il Ministero con un Comunicato del 27 ottobre ultimo scorso e pubblicato sulle pagine della Finanza Locale. Per i Revisori già iscritti negli anni precedente e che non devono effettuare alcuna modica dei dati dichiarati con eccezione dei crediti formativi conseguiti nell’anno è prevista una procedura veloce e facilitata: dovranno soltanto chiudere la domanda senza necessità di apporre la firma digitale e senza trasmettere la stessa a mezzo pec.

Procedura diversa invece per coloro che s’iscrivono per la prima volta, oppure per chi ha la necessità di apportare variazione ai requisiti in precedenza dichiarati. Dopo la chiusura della domanda occorre procedere all’apposizione della firma e all’invio a mezzo PEC.

Nei prossimi giorni il Ministero provvederà a pubblicare i nuovi elenchi e quindi a effettuare i controlli sulla veridicità delle dichiarazioni circa il possesso dei prescritti requisiti a norma delle disposizioni vigenti e, in particolare, degli articoli 71 e seguenti del D.P.R. 28 dicembre 2000, n, 445, anche dopo l’avvenuta approvazione dell’elenco.

Dall’elenco così formato, verranno estratti i nominativi degli organi di revisione economico-finanziaria con decorrenza dal 1° gennaio 2016. Si rammenta che  per ogni componente verranno estratti tre nominativi, di cui il primo in ordine di estrazione, designato per la nomina e gli altri, in ordine di estrazione, per eventuali rinunce o impedimenti ad assumere l’incarico da parte del nominativo designato per nomina. Quindi tre Revisori perle nomine monocratiche e nove  per la formazione della terna che andrà a comporre il Collegio.

Si rammenta infine che sempre nel sito del Ministero dell’Interno, accedendo alla propria area riservata, è possibile verificare nel corso dell’anno la partecipazione alle estrazioni effettuate dalle Prefetture e per i più fortunati l’eventuale designazione.

Autore dell'articolo
mm

Patrizio Battisti

Ragioniere Commercialista e Revisore legale, svolge l’attività di revisore nella pubblica amministrazione. Coordinatore della Commissione Enti Locali e no profit dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Tivoli. Consigliere nazionale ANCREL (Associazione Nazionale Certificatori e Revisori Enti Locali).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 2 =