Assirevi pubblica le liste di controllo bilanci

di Redazione - - Commenta

 

In un comunicato stampa Assirevi rende noto che è stato pubblicato il “Quaderno Assirevi n. 17” relativo alle liste di controllo dei principi di redazione del bilancio d’esercizio e consolidato delle società di capitali.

Il Quaderno contiene utili  checklist predisposte da Assirevi, aggiornate a seguito dell’evoluzione nella normativa e nei principi contabili di riferimento, a supporto dell’attività di revisione dei bilanci e  anche per l’attività di redazione degli stessi.

La continua evoluzione dei principi contabili internazionali, così come le modifiche che intervengono nelle norme di legge italiane anche per effetto dell’adeguamento alle direttive comunitarie, comportano un importante sforzo di apprendimento ed aggiornamento da parte degli operatori che si trovano a redigere i bilanci d’esercizio e consolidato.

Il quadro normativo per la predisposizione dell’informativa finanziaria per imprese in continuità aziendale è rappresentato nell’ordinamento italiano dalle norme di legge che disciplinano i criteri di redazione del bilancio, integrate dai principi contabili italiani. Tali principi, inizialmente pubblicati a cura dei Consigli Nazionali dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri, sono stati successivamente modificati dall’Organismo Italiano di Contabilità (OIC) per riflettere i cambiamenti intervenuti a seguito della riforma del diritto societario e sono stati oggetto, nel corso del 2014, di una rilevante attività di revisione e aggiornamento. Dal 2005, per effetto dell’approvazione del D.Lgs. 38/05, sono state poi introdotte le opzioni previste dal Regolamento Comunitario n. 1606/02 relativo all’applicazione dei principi contabili internazionali (IAS/IFRS) nella predisposizione del bilancio d’esercizio e consolidato per alcune tipologie di imprese, anche tenuto conto dell’eventuale appartenenza a settori specialistici.

Fra le principali novità della checklist di Assirevi si riporta che nella lista di controllo delle informazioni integrative (disclosures) da fornire nelle note ai bilanci redatti secondo i principi contabili internazionali (IAS/IFRS), al 31 dicembre 2014 si era tenuto conto della possibilità di applicazione anticipata dell’IFRIC 21 – Tributi e dei Miglioramenti agli International Financial Reporting Standards (ciclo 2011-2013).

L’informativa che lo scorso anno era presentata come opzione conseguente all’applicazione anticipata, viene quest’anno presentata come informativa obbligatoria a seguito dell’ adozione del documento.

Le opzioni di applicazione anticipata previste nella lista di controllo al 31 dicembre 2015 riguardano i requisiti di informativa previsti nel caso in cui l’entità adotti anticipatamente le modifiche allo IAS 19 Piani a benefici definiti: contributi dei dipendenti e i Miglioramenti agli International Financial Reporting Standards (ciclo 2010-2012).

Le liste di controllo sono presentate in file formato Word scaricabili dal sito di Assirevi – www.assirevi.it –  al fine di consentirne un più agevole utilizzo “sul campo” da parte degli operatori interessati, che potranno compilare digitalmente e stampare, in base alle specifiche necessità, i file in esso contenuti.

 

Autore dell'articolo

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × tre =