Revisione dei principi contabili nazionali: il punto

di Gabriele Giammarini - - Commenta

L’Organismo italiano di Contabilità (OIC) ha diffuso recentemente, in veste di bozza per la consultazione, i principi OIC n. 23 (Lavori in corso su ordinazione), OIC n. 21 (Partecipazione) e OIC n. 22 (Conti d’ordine).

Procede quindi spedito il progetto OIC avviato nel corso del 2010 e finalizzato all’aggiornamento dei vigenti principi contabili nazionali, avendo riguardo delle specificità dei soggetti che ne sono in concreto gli effettivi utilizzatori (prevalentemente le PMI). L’obiettivo è quello di  rendere i principi quanto più possibile adeguati alle esigenze di tali imprese e dei fruitori dei loro bilanci.[1]

Il progetto prevede la revisione di tutti i principi contabili in più fasi, alla fine di ognuna delle quali un gruppo di documenti viene emesso in bozza per la consultazione pubblica che dura circa 6 mesi. I principi contabili revisionati entreranno poi in vigore solo una volta concluso l’aggiornamento dell’intero set. Vi sarà, quindi, un’entrata in vigore unica per garantire l’utilizzo integrale e coordinato di tutti i nuovi documenti.

Il primo gruppo di principi contabili aggiornati è stato posto in pubblica consultazione a fine 2011 e comprende i seguenti documenti:

OIC 16 – Le immobilizzazioni materiali
OIC 18 – Ratei e risconti
OIC 19 – I fondi per rischi ed oneri – Il trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato
OIC 19 – I debiti
OIC 29 – Cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime contabili, correzioni di errori, eventi e operazioni straordinari, fatti intervenuti dopo la data di chiusura dell’esercizio.

La consultazione si è chiusa il 30 giugno 2012.

Nel mese di aprile 2012 è stato pubblicato in consultazione il secondo gruppo di principi contabili, che comprende:

OIC 13 – Le rimanenze di magazzino
OIC 14 – Disponibilità liquide
OIC 15 – I crediti
OIC 20 – I titoli di debito

La consultazione si è chiusa formalmente il 31 ottobre 2012.

Infine il 6 dicembre 2012 è stato presentato il terzo gruppo di principi contabili, che rimarrà in pubblica consultazione fino al 31 maggio 2013, e comprende tre documenti:

OIC 21 – Partecipazioni
OIC 22 – Conti d’ordine
OIC 23 – Lavori in corso su ordinazione

Onde facilitare l’analisi dei documenti e stimolare le osservazioni, l’OIC ha deciso che ogni principio contabile sia accompagnato da un documento descrittivo dei cambiamenti più rilevanti apportati rispetto al testo attualmente in vigore. Nella Circolare del Revisoredi questo blog verranno ripresi questi temi e commentate le più importanti modifiche apportate al principio OIC 23.

[1] Del progetto OIC denominato Aggiornamento dei principi contabili nazionali si è trattato anche in un precedente articolo intitolato “Il quadro normativo per le imprese che redigono il bilancio secondo la legislazione civilistica”.  Si vuole ora dare un aggiornamento sull’avanzamento del progetto medesimo.

Autore dell'articolo

Gabriele Giammarini

Dottore commercialista in Ancona e Revisore legale, è esperto in tecniche di revisione, autore di pubblicazioni e relatore in convegni in materia di revisione legale. Collabora da oltre ventanni con società ai vertici mondiali del settore. Componente della commissione "revisione legale" dell'ODCEC di Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − quattro =