Informativa semestrale nelle S.p.a. ex art. 2381 c.c.

di Roberto Moro Visconti - - 1 Commento

Le informazioni sull’andamento e sulle prospettive della società rivestono un ruolo sempre più importante nel rispondere alle aspettative degli stakeholders (anzitutto i nuovi soci e le banche, ma anche i dipendenti, i clienti e fornitori …).

L’art. 2381 c.c. impone agli organi delegati di fornire un’adeguata informativa in tal senso. La norma costituisce il fondamento giuridico di budget e business plan, i quali – insieme alle periodiche analisi degli scostamenti – risultano ormai strumenti fondamentali per stimare l’evoluzione della società, conoscere il suo “stato di salute”, prevedere la sua capacità di generare flussi di cassa per il rimborso del debito e lo sviluppo di nuovi investimenti, valutare la sussistenza della continuità aziendale, nonché verificare il mantenimento di valori di bilancio di alcune poste specifiche (avviamento, partecipazioni, crediti …) o l’iscrivibilità di altre voci (fiscalità differita).

L’approfondimento completo sarà pubblicato in una circolare.

 

Autore dell'articolo

Roberto Moro Visconti

Dottore commercialista e revisore contabile in Milano, è docente di Finanza Aziendale nell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Svolge attività di ricerca e advisory per gruppi internazionali, aziende familiari e holding in tema di operazioni di finanza straordinaria, valutazioni d'azienda, impairment test, M&A, project financing, marchi e brevetti, microfinanza. Consulente tecnico del Tribunale di Milano, si occupa anche di corporate governance ed è amministratore e sindaco di diverse società.

Commenti 1

  1. la informativa sulla prevedibile evoluzione gestionale ( ex art. 2381 ) rappresenta il dato più importante, dopo il bilancio, per seguire l’andamento economico dell’azienda. Ad essa si dovrebbe annettere un riconoscimento di gran lunga superiore a quello che finora ha avuto. In una parola potremmo definire tale informativa, il punto di contatto degli stakeholders con l’azienda nell’intervallo tra i due bilanci, inizio anno-fine anno,
    Alla fine di ciascun semestre, chi ha investito in una azienda, deve sapere cosa sta succedendo ufficialmente. Sarebbe auspicabile che tale informativa, firmata da amm.tori e sindaci, venisse pubblicata nel registro delle imprese.

    dr Pasquale Gravante – caserta-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − sette =