Adempimenti revisori enti locali: dal 4 novembre aperta la procedura telematica

di Redazione - - Commenta

Sul sito del Ministero dell’Interno si ricorda che il  4 novembre alle 11 verrà aperta la procedura telematica per l’invio delle domande di iscrizione all’elenco dei revisori dei conti degli enti locali 2021 che resterà aperta fino al  16 dicembre prossimo alle 18.

Il revisore che è iscritto già nell’elenco del 2020 dovra’ confermare la permanenza dei requisiti.

Coloro che a conclusione della procedura risulteranno iscritti saranno tenuti a pagare entro il 30 aprile 2021 il contributo annuo di 25 euro previsto dal decreto legge 79/2012 convertito con modificazioni nella legge n..131/2012.

Nell’avviso pubblico del 23 ottobre 2020, approvato con decreto del direttore centrale della Finanza locale vengono in dettaglio stabilite le modalità e i termini per la presentazione delle domande di iscrizione per il 2021 sia per i nuovi revisori che per quelli che già risultavano iscritti nel 2020.

Chi risulta già iscritto nel 2020 dovrà  a decorrere dalle ore 11.00 del 4 novembre 2020 e fino al 16 dicembre ore 18 dimostrare il permanere dei requisiti previsti per liscrizione all’albo,  pena la cancellazione dall’elenco.

Chi non è iscritto ed è in possesso dei requisiti sempre entro lo stesso termine potrà chiedere l’inserimento nel predetto elenco dei revisori

Requisiti per la presentazione

Tra i requisiti per l’iscrizione si ricordano:

– avere conseguito i crediti formativi nel periodo 1° gennaio-30 novembre 2020 a seguito della partecipazione a eventi formativi che hanno ricevuto lacondivisione dei programmi da parte del Ministero dell’Interno;

– il requisito relativo allo svolgimento di precedenti incarichi di revisore dei conti, richiesto per l’inserimento nelle fasce 2 e 3 dell’elenco, deve riferirsi ad incarichi, della durata di un triennio ciascuno, svolti presso enti locali, come individuati ai sensi dell’articolo 2, comma 1, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, ossia presso comuni, province, città metropolitane, comunità montane e unioni di comuni.

In caso di soggetto iscritto sia al Registro dei revisori legali che all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, si terrà conto, ai fini del possesso del relativo requisito, dell’iscrizione con maggiore anzianità.

Modalità di presentazione della domanda di iscrizione all’elenco 2021

Le domande da parte dei soggetti non iscritti all’elenco 2020 dovranno essere presentate al Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli affari interni e territoriali, esclusivamente per via telematica con la compilazione di apposito modello, contenente i dati anagrafici e la dichiarazione del possesso dei prescritti requisiti.

La compilazione del modello deve avvenire con accesso alla home page del sito internet della Direzione centrale della finanza locale all’indirizzo: https://dait.interno.gov.it/finanza-locale attraverso la selezione del link denominato: “Accedi all’area dei revisori” e successivamente di quello “Accedi alle banche dati”, tramite SPID o acquisendo la password per poter accedere alla compilazione del modello (fase di registrazione al sistema).

 Modalità di dimostrazione del permanere dei requisiti per i soggetti iscritti nell’elenco 2020

Coloro che risultano già iscritti nell’elenco in vigore dal 1° gennaio 2020 dovranno comprovare il permanere dei requisiti di cui all’articolo 3 del Regolamento, esclusivamente per via telematica, mediante accesso alla home page del sito internet della Direzione centrale della finanza locale all’indirizzo: https://dait.interno.gov.it/finanza-locale attraverso la selezione del link denominato: “Accedi all’area dei revisori” e successivamente di quello “Accedi alle banche dati”.

Per ulteriori dettagli si rimanda al regolamento del 23 ottobre prelevabile qui.


Autore dell'articolo

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + 17 =