Nomina del Revisore SRL: focus su indipendenza e incarico

di Redazione - - Commenta

Il recente decreto «Sblocca cantieri» ha modificato i limiti oltre i quali per le SRL è obbligatoria la nomina del revisore (o collegio) :

4 milioni di attivo di stato patrimoniale o 4 milioni di ricavi, 20 dipendenti occupati in media durante l’esercizio, (per due esercizi consecutivi).

Si ricorda che il termine per la nomina del revisore è fissato al 16 dicembre 2019.

Prima dell’incarico però il revisore (o l’organo di controllo) incaricato dovrà verificare le condizioni indispensabili per lo svolgimento della revisione:

  • indipendenza
  • rischi
  • modalità di svolgimento dell’incarico.

L’indipendenza del revisore dai processi decisionali dell’azienda va documentata , segnalando eventualmente i possibili rischi e le contromisure applicabili . Essa deve permanere non solo per tutto il periodo di competenza del bilancio ma anche oltre, fino alla conclusione della relativa attività di revisione.

Successivamente va sottoposta al cliente la proposta di «lettera di incarico», nella quale vanno descritte le condizioni , gli obiettivi , le responsabilità del revisore e quelle della direzione, i criteri che si utilizzeranno per fissare il compenso ecc.

In proposito, segnala il Sole 24 Ore, il Consiglio nazionale dottori commercialisti ed esperti contabili (Cndcec) ha reso disponibile il documento «Approccio metodologico alla revisione legale affidata al collegio sindacale nelle imprese di minori dimensioni» nel 2018 che contiene anche un modello di lettera di incarico cui fare riferimento.

Tra gli elementi su cui il CNDCEC consiglia di porre particolare attenzione nella determinazione del compenso vi è l’ attenta previsione delle risorse professionali e dei tempi necessari per svolgere l’incarico e le verifiche, A questo fine si segnala che nel documento citato, al cap. 7 viene proposto anche un foglio di calcolo “stima ore” .

Sul dettaglio delle società obbligate , il concetto di indipendenza, i vantaggi per l’azienda, vedi anche “L’estensione degli obblighi di nomina del revisore..”


Autore dell'articolo

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei − 2 =