Poteri del Collegio sindacale

di redazionerevisione - - Commenta

La scheda illustra le norme di comportamento che devono disciplinare i rapporti che devono intercorrere tra il Collegio sindacale e gli altri organi di governance, la raccolta di informazioni (tramite la partecipazione alle riunioni degli organi sociali, l’acquisizione e lo scambio di dati e notizie rilevanti per lo svolgimento delle funzioni di controllo, l’esercizio di specifici poteri ispettivi) ed il potere in capo ai sindaci di convocazione dell’assemblea.

I poteri del Collegio sindacale:
– Atti di ispezione e controllo
– Rapporti con l’organo amministrativo
– Rapporti con il revisore legale o con la società di revisione legale
– Rapporti con la funzione di controllo interno
– Rapporti con l’organismo di vigilanza
– Rapporti con gli organi di controllo delle controllate
– Potere di convocazione dell’assemblea dei soci

Scheda in PDF di 11 pagine tratta dal volume IL COLLEGIO SINDACALE, di Giorgio Gentili e Virginia Tosi, Maggioli Editore, Edizione 2012


Autore dell'articolo

redazionerevisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =