Revisione PMI e Collegio-revisore: definitivi i documenti del CNDCEC

di Gabriele Giammarini - - Commenta

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, ha pubblicato due documenti attesi dalla prassi professionale italiana:

 – “L’applicazione dei principi di revisione internazionali alle imprese di dimensioni minori

– “Linee guida per l’organizzazione del collegio sindacale incaricato della revisione legale dei conti” .

I documenti erano da alcuni mesi in “pubblica consultazione” e sono stati oggetto di diversi interventi in questo blog , miei e di Giorgio Gentili, ai quali rimando. Ora sono stati approvati in via definitiva.

Entrambi i documenti si pongono l’obiettivo di fornire utili suggerimenti operativi, alla luce dei principi di revisione, rispettivamente nel caso in cui ci si trovi a revisionare una PMI oppure il lavoro sia svolto da un organo collegiale, e non monocratico, come il Collegio Sindacale.

Diventano quindi degli utili punti di riferimento per  i professionisti italiani, in attesa che in campo europeo vengano approvati i principi di revisione internazionali, nella versione “clarified” , e venga chiarito quale tipo di approccio “scalabile” possa essere concretamente applicato alle entità minori.

Il CNDCEC ha anche emanato una nota interpretativa per identificare, in linea di massima, quali siano le imprese da considerare di “dimensioni minori“, fornendo concreti criteri quantitativi e qualitativi.

Autore dell'articolo

Gabriele Giammarini

Dottore commercialista in Ancona e Revisore legale, è esperto in tecniche di revisione, autore di pubblicazioni e relatore in convegni in materia di revisione legale. Collabora da oltre ventanni con società ai vertici mondiali del settore. Componente della commissione "revisione legale" dell'ODCEC di Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + 19 =