Società di comodo: IRES al 38%

di Roberto Moro Visconti - - Commenta

La Manovra-bis prevede una maggiorazione del 10,5% sull’aliquota ordinaria IRES (27,5%) da applicare al reddito minimo, calcolato secondo la disciplina delle società di comodo (art. 30, L. 724/1994).

Le società in perdita per 3 esercizi consecutivi (oppure per 2 esercizi, con il terzo in cui è stato dichiarato un reddito inferiore a quello minimo) saranno considerate non operative a partire dal successivo periodo d’imposta.

Autore dell'articolo

Roberto Moro Visconti

Dottore commercialista e revisore contabile in Milano, è docente di Finanza Aziendale nell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Svolge attività di ricerca e advisory per gruppi internazionali, aziende familiari e holding in tema di operazioni di finanza straordinaria, valutazioni d'azienda, impairment test, M&A, project financing, marchi e brevetti, microfinanza. Consulente tecnico del Tribunale di Milano, si occupa anche di corporate governance ed è amministratore e sindaco di diverse società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 6 =