Estrazione a sorte per i revisori dei Comuni

di Giorgio Gentili - - Commenta

L’art. 16 del Decreto Legge n. 138 del 2011 ha apportato delle modifiche ai criteri di nomina dei revisori dei conti dei Comuni.

Con tale intervento normativo, dal 13 agosto 2011, il rinnovo del revisore di un Comune deve avvenire tramite l’estrazione da un elenco, in cui potranno essere inseriti gli iscritti a livello provinciale nel Registro dei revisori legali dei conti, dotati di specifica preparazione professionale in materia di contabilità pubblica e gestione economica e finanziaria degli enti territoriali.

E’ previsto entro l’11 novembre (90 giorni dall’entrata in vigore della nuova norma) il decreto del Ministero dell’Interno (MEF) che fisserà le modalità di attuazione di tali novità.

Autore dell'articolo
mm

Giorgio Gentili

Responsabile editoriale e coordinatore del sito Larevisionelegale.it, Dottore commercialista in Macerata, Revisore legale e di cooperative, relatore in corsi e convegni di aggiornamento professionale, autore di numerose monografie. È presidente della commissione “Diritto penale d'impresa: area specialistica D.Lgs. n. 231/2001" dell’UNGDCEC e consulente di società di revisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 6 =