A seguito dell’abrogazione degli artt. 2409-ter cod. civ. e 155, comma 3, TUF, è venuto meno l’obbligo di tenuta del libro della revisione legale. Secondo il Documento di Ricerca n. 160 di Assirevi del 2011, “ogni verifica periodica dovrà essere documentata nelle carte di lavoro del revisore, dalle quali dovrà risultare il programma di lavoro, predisposto in funzione delle caratteristiche …

La revisione legale dei conti si chiude con tre documenti: – La relazione al bilancio – La lettera di attestazione; Gli eventi successivi. Spesso il periodo di tempo che intercorre tra la chiusura dell’esercizio e l’approvazione o sottoscrizione del bilancio da parte del proprietario-amministratore è più lungo nelle imprese ed enti minori rispetto a quanto non sia nelle società di …

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili ha pubblicato recentemente una guida riguardante l’applicazione dei principi di revisione internazionali alle PMI. Nei paragrafi 19.1 e 19.2 del documento il Consiglio evidenzia come può essere gestita la direzione, supervisione e riesame del lavoro. Nello specifico, negli incarichi conferiti dalle PMI, il singolo professionista può effettuare tutto il lavoro e …

La Dichiarazione di Trasparenza è un documento che qualsiasi Professionista è tenuto a presentare all’azienda proponente nel momento in cui riceve una proposta di incarico di membro del Collegio Sindacale; egli ha infatti l’onere di fornire all’assemblea dei soci tutte le informazioni in merito agli incarichi di amministrazione e controllo in corso ricoperti presso altre società o enti. Per quanto …

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione 62/E dell’8 giugno 2011 ha fornito un chiarimento riguardo alla determinazione del soggetto incaricato alla sottoscrizione delle dichiarazioni (Unico, Irap) di enti sottoposti a controllo contabile. Il revisore che ha firmato la relazione di revisione è il soggetto deputato a sottoscrivere le dichiarazioni della società sottoposta al controllo legale dei conti. Anche nel caso …