versamento contributo

Contributo Revisori 2021: versamento entro il 31 gennaio

di Redazione - - Commenta

Come ogni anno, entro il prossimo 31 gennaio, va versato il contributo
annuale al Registro dei revisori da parte degli iscritti alla data del 1° gennaio 2021. Vediamo di seguito qualche dettaglio in più sui soggetti obbligati e sulle modalità di versamento.

Finalità del contributo e soggetti obbligati

Gli iscritti nel Registro dei revisori, come previsto dall’art. 21, comma 7, D. Lgs. n. 39/2010, sono tenuti al versamento del contributo annuale di iscrizione, finalizzato a finanziare lo svolgimento delle funzioni attribuite al Ministero dell’Economia e delle Finanze e al Ministero della Giustizia.

Sono tenuti al versamento del contributo annuale:

  • i revisori legali;
  • le società di revisione legale;

che risultano iscritti nelle sezioni «A» e «B» del Registro alla data del 1°gennaio di ogni anno.

Contributo revisori 2021: importo e versamento

L’importo da versare è aumentato quest’anno a 35 Euro anziché i consueti 26,85 Euro.

Si ricorda che i revisori già iscritti ricevono dal Ministero dell’economia e delle finanze, un avviso di pagamento all’indirizzo di posta elettronica
(ordinaria o PEC) che hanno comunicato al Registro Revisori. In caso di mancata ricezione dell’avviso, l’iscritto può accedere alla propria Area riservata del portale con le credenziali personali, selezionare la voce
“contribuzione annuale” e scaricarlo per procedere la versamento.

Il versamento potrà essere effettuato:

  • in forma digitale
    • tramite il servizio on linePagoPA, accedendo all’Area riservata del sito internet della Ragioneria Generale dello Stato, oppure
    • presso tabaccherie, ricevitorie autorizzate, home banking, ATM, APP da smartphone utilizzando il “Codice Avviso di Pagamento” oppure il “QR Code” o il “Codice a barre” presente sulla stampa dell’avviso.
  • tramite bonifico bancario sull’ IBAN IT 57 E 07601 03200 001009776848
  • tramite versamento in contanti con bollettino postale PA bianco “TD 123”, disponibile presso gli uffici postali sul c/c postale n. 1009776848 intestato a Consip S.p.A.

Da notare anche che i nuovi iscritti sono tenuti al pagamento del contributo annuale solo a partire dall’anno successivo a quello di iscrizione mentre al momento di iscrizione al Registro devono versare il contributo fisso di iscrizione pari a € 50,00 a copertura delle spese di segreteria (ovvero € 100 nel caso di revisori di altro Stato UE o di Paesi terzi).
Per ulteriori dettagli scarica la circolare gratuita REVISORI LEGALI CONTRIBUTO ANNUALE ENTRO IL 31.1.2021


Autore dell'articolo

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 9 =