Scadenza del contributo 2014 per i revisori legali

di Giorgio Gentili - - Commenta

Scade il 31 gennaio 2014 il versamento del contributo annuale di euro 26,00 (più spese postali di euro 0,85) dovuto dai soggetti iscritti al Registro dei Revisori legali, la cui attuale gestione ed amministrazione è di competenza del MEF. Va utilizzato un bollettino postale intestato a “Consip spa Contributi annuali” con riportato il c/c è il n. 1009776848. L’attestazione di versamento del bollettino non va inviato al MEF. Comunque, il MEF tramite il Consip ha comunicato ai revisori iscritti il bollettino premarcato che dovranno utilizzare.
Nel caso di omesso versamento, decorsi 3 mesi dalla scadenza prevista, l’Ispettore generale Capo dell’Ispettorato generale di finanza della Ragioneria generale dello Stato assegna al revisore un termine, non superiore a 30 giorni, entro il quale dovrà essere effettuato il corretto versamento. Oltre tale termine se il revisore non effettua il versamento sono applicabili i provvedimenti sanzionatori ex art. 24, D.Lgs. n. 39/2010. Nell’ipotesi di omesso o tardivo versamento è prevista l’applicazione degli interessi nella misura legale nonché il pagamento degli oneri amministrativi connessi alla correlata attività di riscossione.

Autore dell'articolo
mm

Giorgio Gentili

Responsabile editoriale e coordinatore del sito Larevisionelegale.it, Dottore commercialista in Macerata, Revisore legale e di cooperative, relatore in corsi e convegni di aggiornamento professionale, autore di numerose monografie. È presidente della commissione “Diritto penale d'impresa: area specialistica D.Lgs. n. 231/2001" dell’UNGDCEC e consulente di società di revisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + 9 =